Il Comune di Reggio non ricorrerà in Appello per la Lavoratrice licenziata

Secondo notizie ufficiose, e non ancora confermate, il Comune di Reggio Calabria non intende presentare ricorso contro la sentenza per il licenziamento

Secondo notizie ufficiose, e non ancora confermate, il Comune di Reggio Calabria non intende presentare ricorso contro la sentenza di condanna per il licenziamento arbitrario ed ingiustificato della dipendente comunale del corpo di Polizia Municipale. La voce, per noi fondatissima, parla di una riunione fra esponenti della Giunta e l’Ufficio Legale del Comune nella quale si sarebbe deciso di desistere da ogni forma di resistenza avverso la sentenza.

Se fosse confermato, sarebbe un atto di saggezza che fa seguito alla conclusione del contratto aziendale con la reintroduzione della PEO. E, siccome avviene a qualche giorno di distanza da una lunga riunione tenuta con il Vice-Sindaco, avv. Armando Neri, nella quale abbiamo rappresentato alcuni dei problemi più acuti dei dipendenti comunali. Evidentemente la forza delle nostre argomentazioni, e la disposizione all’ascolto manifestata concretamente, ha convinto l’Amministrazione Comunale a porre un fine ad atti che abbiamo valutato come sconsiderati ed irrispettosi della dignità dei dipendenti.

La rinuncia all’appello era uno dei punti che abbiamo sottoposto all’attenzione del Vice-Sindaco, assieme alla richiesta, peraltro pubblica, di imputare le spese legali a quei protagonisti (dirigente e commissione di disciplina) che la sentenza di reintegro bolla per la loro imperizia.

Ma vi è anche un ulteriore questione che pare sia stata risolta, recependo il parere motivato del SUL. Le responsabilità di procedimento saranno ripristinate per tutte la categorie di lavoratori, modificando una precedente decisione che penalizzava parte dei dipendenti di categorie non elevate.

Questa vicenda dimostra la forza del dialogo, quando viene instaurato fra Istituzioni e Sindacati che hanno a cuore la soluzione dei problemi che angustiano i lavoratori. Il SUL non sottovaluta le numerose problematiche che continuano ad esserci e che si sono accumulate nel tempo per una gestione errata dei rapporti con il sindacato e i lavoratori. Ma vuole manifestare la propria soddisfazione per i risultati raggiunti. Speriamo vivamente di continuare su questa strada, con un confronto serrato e franco. Siamo certi che sia indispensabile ricostruire un clima di fiducia e di buone relazioni sindacali per affrontare positivamente e risolutivamente i problemi che ci sono e portare giovamento ai dipendenti ed alla collettività.

Reggio Calabria, 23 maggio 2017

SUL Provinciale
Aldo Libri

RSU Comune Reggio Calabria
Antonino Lopresto
Consolato Rieto
Loredana Azzarelli
Giovanni Mauro

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page