Cotral, le denunce del SULCT riprese da Il Fatto Quotidiano

Le denunce del SULCT al centro dell’inchiesta pubblicata da Il Fatto, relativa all’interrogazione regionale sulle consulenze legali in Cotral

Le denunce del SULCT al centro dell’inchiesta pubblicata ieri, 24 maggio, da Il Fatto, relativa all’interrogazione predisposta dai consiglieri regionali Silvia Blasi e David Porrello sulle consulenze legali in Cotral. “Quasi 1 milione di euro”, scrive il giornalista Bisbiglia nel riprendere l’atto al vetriolo indirizzato all’assessore ai trasporti Civita, “distribuiti fra ben 55 avvocati che non fanno parte né di un ufficio legale interno, né dell’elenco introdotto nel 2012 e abolito nel 2014”. Insomma, “Scarsa trasparenza”, secondo gli esponenti del Consiglio regionale. “Per regolamento, il Presidente di Cotral”, ha replicato la presidente Amalia Colaceci contattata dal quotidiano, “ha una prerogativa di nomina degli avvocati da sempre esercita da tutti i presidenti della società”.  

Argomento che il Sindacato ha fortemente contestato, anche recentemente, mediante volantini e note ufficiali. Ma c’è dell’altro, “Il giallo del concorso interno”: “Un’altra grana, infine”, recita l’articolo, “potrebbe scoppiare a breve anche sul fronte dei concorsi interni. Il sindacato SUL ha presentato un esposto per presunte irregolarità nella composizione delle commissioni di esame per la selezione di 20 addetti dell’esercizio e 8 coordinatori dell’esercizio. Concorso che si è già svolto. Nominato all’interno di entrambe le commissioni risulta essere Carlo Petrolini, capo-area Cotral ma soprattutto presidente del Consiglio comunale di Palombara Sabina, paesino in provincia di Roma, ed esponente della lista civica di centrodestra Primavera Sabina. Quale sarebbe l’anomalia? Dal 2009 l’azienda Cotral si è dotata di un rigidissimo regolamento interno [derivato dalle normative vigenti ndr] che vieta ai dipendenti che ricoprano incarichi politico-istituzionali e sindacali di far parte di questo tipo di commissioni” A margine le dichiarazioni del Segretario Regionale SULCT, Renzo Coppini: “Abbiamo presentato un esposto in Procura e uno alla Corte dei Conti ”.

http://www.ilfattoquotidiano.it/2017/05/24/trasporti-lazio-interrogazione-m5s-su-consulenze-legali-cotral-quasi-1-milione-di-euro-spesi-per-avvocati-senza-bando/3611052/

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page