Atac, SULCT-UTL-FAST: “Firmato verbale di intesa su concordato”

Le Segreterie Regionali SULCT, UTL e FAST rendono noto di aver sottoscritto nella giornata il verbale di intesa sul concordato preventivo di Atac SpA


Comunicato Stampa
Atac, SULCT-UTL-FAST: “Firmato verbale di intesa su concordato”

Le Segreterie Regionali SULCT, UTL e FAST Mobilità Confsal rendono noto di aver sottoscritto nella giornata del 12 settembre 2017, presso palazzo Senatorio, il verbale di intesa sul concordato preventivo di Atac SpA, alla presenza dell’Assessore alla Città in Movimento Linda Meleo e del delegato alla relazioni sindacali di Roma Capitale Antonio De Santis.

“L’obiettivo centrale del confronto”, spiegano Renzo Coppini (Segretario Regionale SULCT), Daniel Di Martino (Vice Segretario UTL), Giuliano Parmiani (Vice Segretario Nazionale FAST Mobilità-Confsal) e Aniello Carpenito (Segretario Regionale Lazio FAST Mobilità-Confsal) in una nota congiunta, “è di avviare un tavolo condiviso al fine di giungere al risanamento di Atac nonché alla riorganizzazione e l’efficientamento del TPL della Capitale. È un processo importante e delicato, e per tale motivo occorre essere pragmatici, concreti”.

“Durante l’incontro, abbiamo ribadito che la nostra nota di credito si basa sugli affidi di mantenere i livelli occupazioni e i livelli retributivi dei Lavoratori e che nel processo di riordino e di discussione del nuovo Piano Industriale, bisogna correggere le storture del vecchio Piano che, nei fatti, ha colpito principalmente i soli dipendenti. È fondamentale”, concludono, “mantenere pubblica Atac, attraverso l’affidamento del servizio in-house”. XXX


Atac, verbale di intesa concordato preventivo siglato in Campidoglio

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page