Settore Turismo, l’Amministrazione resta rigida: “Bus interdetti dal centro”

Nell’incontro tenuto in Assessorato con le Associazioni di Categoria, la Meleo ha ribadito la posizione dell’Amministrazione. I VIDEO degli interventi

«Aprire un tavolo di confronto dove trovare un punto di equilibrio». Questa la richiesta avanzata all’unisono dalle Associazioni degli operatori del settore del turismo durante l’incontro con l’Assessore della Città in Movimento Linda Meleo, avvenuto nella giornata del 22 settembre presso la sede di via Capitan Bavastro, cui ha partecipato anche il SULCT, l’unico sindacato dei lavoratori presente, preoccupato dei «livelli occupazionali dell’intero indotto».

Nell’occasione l’assessore ha illustrato per sommi capi il nuovo “Piano Bus Turistici”, predisposto dall’Amministrazione, affermando di essere disposta a rivedere la scontistica sull’acquisto dei carnet e l’orario di sosta nei nuovi stalli, «limitrofi alla zona centrale». Ma sull’accesso, uno dei punti nevralgici del confronto, la Meleo è stata categorica: «i bus turistici saranno interdetti dal centro, l’ho sempre detto». Una posizione drastica che ha messo in allarme la Categoria, anche perché «il trasporto pubblico», ha rimarcato il Segretario Regionale del SULCT Renzo Coppini, «non è in grado di sobbarcarsi dei flussi turistici, lo sappiamo benissimo».

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page