Atac, SULCT-UTL-FAST: “Tentativo accoltellamento, grave episodio”

“Vogliamo esprimere solidarietà e vicinanza all’autista comandato sulla Linea urbana 03 che ha rischiato di essere accoltellato durante un’aggressione”

Comunicato Stampa
Atac, SULCT-UTL-FAST: “Tentativo accoltellamento autista, grave episodio”

“Vogliamo esprimere solidarietà e vicinanza all’autista comandato sulla Linea urbana 03 che, nella giornata odierna intorno alle ore 14, è rimasto vittima di una vile aggressione e rischiato, nella colluttazione, di rimanere accoltellato”. È quanto riferisce in una nota il Coordinatore Regionale del SULCT-UTL-FAST Renzo Coppini appresa la notizia. “Quanto accaduto in pieno giorno per le vie di Acilia, quartiere vicino Ostia, è di una gravità assoluta, vi è ormai la malsana consuetudine a scaricare sugli Autoferrotranvieri, romani e non, le proprie frustrazioni. E questo avviene anche a causa delle continue campagne mediatiche denigratorie, sulle quali chiediamo lumi al preposto Ministero degli Interni”.

“Sta diventando sempre più rischioso svolgere questo mestiere – prosegue il Coordinatore -, lo denunciamo da tempo, servono drastici interventi coercitivi, con estrema rapidità, passare dai proclami ai fatti concreti, il fenomeno è fuori controllo e rischia di degenerare ulteriormente. A Roma come in tutta Italia”.

“Garantire l’incolumità fisica dei Lavoratori, e degli utenti, è una prerogativa delle Società del TPL e delle Istituzioni, alle quali ci rivolgiamo affinché mettano in campo ogni azione utile, soprattutto da un punto di vista legislativo (su tutte, certezza della pena e adeguata pubblicità sui mezzi degli autori di tali crimini) per emarginare la violenza perpetrata ai danni degli Autoferrotranvieri italiani”.

***FINE DEL COMUNICATO***

 

comunicazione@sindacatosul.it

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page