Cotral, SULCT: «Perplessità piano autisti-controllori»

La Segreteria Regionale esprime perplessità sul piano autisti-controllori che, secondo l’Azienda, partirà a marzo. Richiesta apertura tavolo di confronto

Roma, 20/02/2018

 

Comunicato Stampa
Cotral, SULCT: «Perplessità piano autisti-controllori»

«Partirà a marzo, secondo la Cotral, il piano “autisti-controllori”, che prevede il controllo dei titoli di viaggio da parte dei conducenti, i quali, in qualità di Polizia Amministrativa, avranno anche il compito di elevare sanzioni nei confronti dei passeggeri trasgressori. Fermo restando che da sempre siamo favorevoli all’abbattimento del fenomeno dell’evasione tariffaria, tuttavia nel caso specifico abbiamo rappresentato, nella nota inviata alla Regione Lazio e all’Azienda stessa, perplessità sulle modalità attuative emanate dalla Cotral». È quanto riferisce la Segreteria Regionale del SULCT. «È opportuno valutare, infatti, quelli che sono gli “aspetti collaterali” del progetto, che potrebbero inficiare la regolarità del servizio».

«Tra le norme comportamentali, richieste dalla Società agli autisti, non tutte risultano fattibili, oltretutto si rischia di accentuare fenomeni di aggressioni verso il personale, il quale non è stato, secondo il nostro parere, neanche adeguatamente formato».

«Pertanto è determinante – conclude la nota – istituire un tavolo concertativo con tutti gli attori, Regione, vertici aziendali e parti sociali, al fine di superare le oggettive difficoltà che detto processo necessita».

***FINE DEL COMUNICATO***

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page