SULCT-UTL-FAST: «Società Troiani irrispettosa, proclamato sciopero»

«A seguito del mancato accordo del 20 febbraio scorso in Prefettura, abbiamo predisposto una prima azione di sciopero per il giorno 22 marzo»

Roma, 08 Marzo 2018

Comunicato Stampa
SULCT-UTL-FAST: «Società Troiani irrispettosa, proclamato sciopero»

«A seguito del mancato accordo del 20 febbraio scorso in Prefettura, abbiamo predisposto una prima azione di sciopero per il giorno 22 marzo dalle ore 8.30 alle ore 12.30 nella società Autoservizi Troiani che gestisce alcune linee bus periferiche della Capitale, per conto di Roma Tpl». Lo riferisce in una nota il Coordinatore Regionale SULCT-UTL-FAST Renzo Coppini. «In svariate occasioni abbiamo dato», spiega, «la possibilità all’Azienda di trovare soluzioni idonee a garantire un’equa ripartizione dei carichi di lavoro e, altresì, di trovare altrettante soluzioni atte a scongiurare il malsano fenomeno delle aggressioni fisiche e verbali agli Operatori di Esercizio. Infine, abbiamo chiesto di quantificare il tempo necessario al rifornimento dei mezzi. A tutto questo, malgrado le nostre proposte, avanzate anche nell’incontro in Prefettura, la Società Troiani, facendosi rappresentare da mediatori poco concilianti, continua a dare risposte evasive e ad assumere comportamenti ostativi nonché irrispettosi nei confronti delle Istituzioni, delle nostre Organizzazioni Sindacali e, di conseguenza, dei Lavoratori».  

***FINE DEL COMUNICATO***


Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInEmail this to someonePrint this page